Regolamento e leggi dell'arbitrato

Regolamento svizzero 2012

Il Regolamento svizzero d’arbitrato internazionale (Swiss Rules) è stato redatto con grande attenzione al fine di essere efficiente, flessibile e vantaggioso per i casi internazionali di diritto civile e di common law, nonché per i casi di diritto nazionale. Le parti hanno la facoltà di designare il/i loro arbitro/i, di determinare la legge applicabile, la lingua del procedimento, la sede dell'arbitrato e di scegliere il proprio avvocato, in Svizzera o all'estero. Se la sede dell'arbitrato è in Svizzera, le parti beneficeranno dei numerosi vantaggi offerti dalla legge svizzera sull'arbitrato. Il Regolamento revisionato è entrato in vigore il 1° giugno 2012.

Le Swiss Rules possono essere scaricate in diverse lingue.


Altre lingue seguiranno.

 

Legge svizzera sull'arbitrato internazionale

La legge svizzera sull'arbitrato internazionale è riportata nel capitolo 12 della legge federale sul diritto internazionale privato del 1987 (LDIP), scaricabile qui in inglese, francese, tedesco e italiano.

 

Legge svizzera sull'arbitrato interno

I casi d’arbitrato interni e internazionali possono essere condotti secondo le Swiss Rules. Le Swiss Rules hanno sostituito i regolamenti arbitrali nazionali precedentemente in vigore presso le  Camere di Commercio e dell’ Industria di Basilea, Berna, Ginevra, Losanna, Lugano, Neuchâtel e Zurigo.

La legge svizzera sull'arbitrato interno è riportata nella parte 3a del Codice di procedura civile svizzero (CPC), scaricabile qui in inglese, francese, tedesco e italiano.

 

Diritto contrattuale e societario

Le più importanti leggi svizzere concernenti i contratti e il diritto societario sono disponibili in inglese, francese, tedesco e italiano sul sito della Confederazione Svizzera.

 

Linee direttive per gli arbitri

Per la contabilizzazione delle spese, gli arbitri seguono le linee direttive seguenti: